LO AVEVAMO DETTO CHE QUALCOSA NON ANDAVA E ORA A FRONTE DI UN ACCORDO SOTTOSCRITTO TRA LE PARTI CI TROVIAMO CON UN BUROCRATE CHE BLOCCA LA NATURALE E DOVUTA EROGAZIONE DELLA PROGRESSIONE ECONOMICA AI LAVORATORI DEL COMPARTO DELL’ASL SALERNO. LA DOMANDA CHE CI PONIAMO E’ SE QUALCUNO DAVVERO PENSA DI AVERE A CHE FARE CON DEGLI IMBECILLI. PER QUESTO MOTIVO IL NURSIND SALERNO INDICE LO STATO DI AGITAZIONE E SI PREPARA ALLO SCIOPERO SE LA FASCIA NON VERRA’ ADOTTATA.

Vai alla notizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.